#

Regolamento

Norme e regolamenti

  1. Le lezioni iniziano alle ore 8.00 e terminano alle ore 12.55. Nel giorno di rientro (mercoledì) le lezioni terminano alle ore 15.50.
  2. Il mercoledì la Scuola attiva il servizio mensa.
  3. Gli insegnanti accompagnano gli alunni nelle aule e, al termine delle lezioni, l'insegnante dell'ultima ora li accompagna all'uscita.
  4. Al termine delle lezioni i bambini vengono affidati ai genitori o a persona per la quale è stata predisposta delega scritta sull’apposito libretto delle comunicazioni.
  5. Gli accompagnatori non possono accedere alle aule.
  6. Permessi speciali per entrare a lezione iniziata o per lasciare la scuola prima dell'ora fissata sono concessi in via eccezionale. L’autorizzazione per uscire prima del termine delle lezioni, chiesta e concessa, esonera l'Istituto da ogni responsabilità dal momento in cui l'alunno lascia la scuola.
  7. In caso di ritardo o uscita anticipata, ci si deve rivolgere alla segreteria centrale, che provvederà a dare indicazioni: non è possibile accedere direttamente all'edificio della scuola primaria.
  8. La Scuola invita a rispettare il calendario scolastico evitando di prolungare, anticipare o prevedere ulteriori periodi di sospensione delle lezioni oltre a quelli indicati.
  9. La Scuola comunica con la famiglia di norma tramite il libretto delle comunicazioni o il diario. Gli avvisi e le comunicazioni degli insegnanti devono essere firmati, per presa visione, da un genitore o da chi ne fa le veci.
  10. E' obbligatorio giustificare i ritardi e le assenze sull'apposito libretto delle comunicazioni.
  11. I bambini non possono portare a scuola oggetti di valore e tutto ciò che non serve all'attività scolastica. In caso di smarrimento, la Scuola declina ogni responsabilità.
  12. In caso di dimenticanze da parte dell’alunno si prega di non far pervenire il materiale a scuola.
  13. In caso di infortunio, se si rendesse necessario accompagnare l'infortunato al Pronto Soccorso, la Scuola prenderà tempestivamente contatto con i familiari per ottenere l'autorizzazione. Qualora non fosse possibile comunicare con la famiglia, si agirà secondo le necessità del caso.
  14. Gli insegnanti ricevono i genitori secondo i colloqui prestabiliti dal calendario. Qualora sorgessero esigenze particolari sia da parte dei docenti sia da parte della famiglia, previa richiesta scritta, ci si accorderà in merito.